Foto di Michele Buttò
Salendo, verso il Ragola - Michele Buttò

PIAC(eccell)ENZA

Il Sistema delle Eccellenze Piacentine

Le premesse

Un territorio generoso, una posizione privilegiata, il principale fiume italiano e una storia prestigiosa fanno di Piacenza un luogo ricco di potenzialità, che hanno permesso di realizzare progetti e prodotti importanti oggi, ponendo la nostra realtà ad un livello qualitativo che non ha nulla da invidiare alla metropoli-Milano o all'intraprendente Parma, ma che non ha ancora trovato un canale di valorizzazione su scala più ampia.

Il progetto

L'obiettivo è la promozione delle migliori realtà imprenditoriali del territorio piacentino, creando un vero e proprio Sistema delle Eccellenze. Dall'agricoltura alla piccola e media industria, alla logistica, per arrivare all'arte e all'enogastronomia, ricca e pregiata: ogni anno verrà presa in esame una delle eccellenze del nostro territorio e promossa con una serie di eventi: cene, conferenze, vetrine reali e sul web.

Denominatore comune: la piacentinità, simbolo delle potenzialità della nostra terra e risultato di un impegno combinato di fattori naturali, sociali, culturali e produttivi.

Il tutto interpretato dalle migliori realtà territoriali che, primo giorno di un interessante percorso - anche in vista dell'Expo milanese del 2015 - uniranno le proprie potenzialità per il Sistema delle Eccellenze Piacentine. Ideatore del progetto, DRG Comunicazione che, in questo primo anno, avrà come co-organizzatore l'azienda Molino Dallagiovanna.

Il 2010: PiacenzaAssapora

Il progetto vedrà il suo debutto la serata del 1 luglio, in collaborazione con il Gruppo Giovani Industriali Piacentini che dedicheranno al PIAC(eccell)ENZA l'annuale Festa d'estate, nell'ottica della promozione di un sistema territoriale delle migliori realtà imprenditoriali di città di provincia.

Il Molino Dallagiovanna, invece, ci metterà l'arte e il mestiere, grazie alla presenza dello Chef Raimondo Mendolia, Mastro Pastaio di fama internazionale, testimonial del molino e creativo estremo di paste e sughi, che dimostrerà la forza della nostra identità agroalimentare anche nei contesti più innovativi.

Sarà la suggestiva cornice dell'Hotel Colombara, a Pigazzano, ad ospitare l'evento; una cornice a sua volta specchio delle meraviglie locali e della loro valorizzazione.

Un'inaugurazione buona, in tutti i sensi, poiché l'intero ricavato della serata sarà devoluto in favore dei pacchi alimentari Caritas.